Ted

Ted è un film del 2012 scritto e diretto da Seth MacFarlane, con protagonisti Mark Wahlberg, Mila Kunis e lo stesso Seth MacFarlane nei panni di Ted (usando la tecnica del motion capture). Il film è il lungometraggio live-action di esordio alla regia di MacFarlane.
248557

Nel 1985 all’età di otto anni John Bennett  (Mark Wahlberg) è un bambino solo e impopolare, il suo unico amico è un orsetto di peluche. Proprio durante la notte di Natale, John esprime il desiderio che Ted, il suo peluche,  prenda vita e rimanga con lui per sempre. Il desiderio magicamente diventa realtà e non appena la voce si sparge, Ted diventa famoso in tutto il mondo. Trent’anni dopo, i due sono ancora migliori amici, fan scatenati di Flash Gordon e coinquilini dediti all’ alcool ed al fumo. Uno stile di vita, questo, che rischia però di mettere seriamente a repentaglio la relazione sentimentale che John ha intrapreso da qualche anno con Lori (Mila Kunis). La ragazza, esasperata, arriva dunque a porgli una terribile scelta: crescere, abbandonando l’orsetto al suo destino, o rinunciare per sempre a lei.
Ted è stato il primo lungometraggio che ha visto il creatore della celebre serie animata Family Guy,  Seth MacFarlane nel ruolo di regista, produttore, sceneggiatore – insieme a Wellesley Wild e Alec Sulkin – e, addirittura, doppiatore di Ted.  MacFarlane riesce perfettamente a trasferire tutto il suo umorismo dal piccolo al grande schermo mantenendo il proprio stile in tutto e per tutto.
I due protagonisti sono la naturale incarnazione di Peter Griffin e del suo cane Brian: svogliati, incompetenti nel lavoro, irresponsabili nella vita, deludenti nelle relazioni affettive e risucchiati dal vortice del vizio.
606428
Il regista, nel pieno del suo stile, non si è risparmiato le sue tipiche battute “cattive”. La prima parte del film è ricca di situazioni cariche di ironia, che mette in evidenza  in particolar modo l’immaturità del comune maschio americano, impersonato da Mark Wahlberg. Purtroppo col procedere della storia il ritmo e il tono del film calano vistosamente fino ad arrivare ad un finale più che scontato, ma se ci pensate bene in realtà non è altro che una presa in giro. La trama del film è sicuramente una delle più banali, si appoggia alla classica favoletta di fantasia del desiderio magicamente esaudito e del bambinone che non ha voglia di crescere. La cosa che però molti non hanno capito è che la trama in questo film è da considerare secondaria. Non è la trama che fa il film in questo caso, essa è  semplicemente da contorno a tutte le gag e alle battute. La trama è volutamente banale in quanto Ted è un film che non si prende minimamente sul serio. Una vera e propria parodia dell’industria cinematografica di Hollywood. Una commedia nuova con contenuti diversi dal solito.

La pellicola è ricca di citazioni, comparse e in particolare di riferimenti agli anni ottanta, imbottito di scene esilaranti e pieno della demenzialità e del cattivo tipico delle creazioni animate di Seth MacFarlane. Ted è un film dissacrante, non così scontato come si potrebbe pensare.
Il film perfetto per i fan delle ”favole vietate ai minori”, ottimo per trascorrere un’ ora e mezza all’ insegna della spensieratezza e del divertimento. Se apprezzate la cattiveria e la demenzialità delle opere di Seth MacFarlane, lo apprezzerete di sicuro.

 
Guarda il trailer di Ted

 

Ted
  • 7/10
    Voto - 7/10
Precedente Raven: La nuova serie tv dei creatori di Breaking Bad Successivo Oscar 2017: I candidati italiani al Miglior Film Straniero